Alla conferenza DockerCon Europe 2018, Docker ha lanciato Docker Desktop Enterprise, un’istanza dello strumento utilizzato per la creazione di applicazioni containerizzate che consente agli sviluppatori di lavorare con un’interfaccia utente grafica (GUI) invece che con le righe di comando.

Cos’è Docker

Docker è un progetto open source che automatizza il deployment di applicazioni all’interno di contenitori software, fornendo un’astrazione aggiuntiva che permette di impacchettare applicazioni e loro dipendenze in un container virtuale eseguibile su qualsiasi server.

A differenza delle macchine virtuali, i container non hanno un sovraccarico elevato e quindi consentono un utilizzo più efficace del sistema e delle risorse sottostanti.

Cos’è Docker Desktop Enterprise

Docker Desktop Enterprise è una nuova offerta commerciale Docker, che, secondo la casa produttrice, rappresenta il modo più semplice, rapido e sicuro per creare e fornire applicazioni containerizzate pronte per la produzione. Gli sviluppatori possono lavorare con framework e linguaggi di loro scelta, mentre l’IT può configurare, distribuire e gestire in modo sicuro gli ambienti di sviluppo allineati agli standard e alle pratiche aziendali. Ciò consente alle organizzazioni di fornire rapidamente applicazioni containerizzate dallo sviluppo alla produzione.

A cosa serve Docker Desktop Enterprise

Jenny Fong, direttore del marketing di prodotto per Docker, afferma: “Docker Desktop Enterprise dovrebbe facilitare agli sviluppatori aziendali tradizionali la creazione di applicazioni perché non è più necessario disporre di competenze specifiche per i contenitori Docker. Un’interfaccia grafica ora rende possibile generare automaticamente artefatti Docker”. Docker Desktop Enterprise, che può essere installato con un solo clic, è anche progettato per diventare parte di un ambiente di sviluppo integrato (IDE) più ampio come Visual Studio ed Eclipse.

Docker Desktop Enterprise include anche un supporto per i modelli di applicazione che consente alle organizzazioni di dare ad esse un aspetto preciso, oltre a pacchetti di versione configurabili che assicurano che l’istanza locale di Docker Desktop Enterprise sia una copia precisa dell’ambiente di produzione in cui l’applicazione sarà eseguita. Sempre secondo Fong, questa funzionalità ha lo scopo di eliminare gran parte della tensione che si crea quando uno sviluppatore realizza un’applicazione sul proprio laptop che, per un motivo o per l’altro, non può essere eseguita nell’ambiente di produzione.

Docker Desktop Enterprise contiene anche strumenti destinati a semplificarne la distribuzione da parte delle organizzazioni IT. Docker Desktop Enterprise si presenta come file di distribuzione standard MSI (Windows) e PKG (Mac). Questa funzionalità renderà più semplice per le organizzazioni IT assicurare che ogni sviluppatore stia lavorando con la stessa versione di Docker Desktop Enterprise.